Skip navigation

Primo posto al Premio Carver 2015 per la Narrativa per “Homo homini virus” (Meridiano Zero)

PREMIO CARVER:

“E’ una storia di cadute, di talenti sprecati, di ricerca incessante di riconoscimenti, tra ansia e tormenti, il romanzo vincitore della sezione narrativa alla tredicesima edizione del Contropremio Carver. “Homo Homini Virus” di Ilaria Palomba edito da Meridiano Zero.
Racconta la storia di Angelo, che spreca i suoi sogni e professionalità nello spietato mondo del giornalismo, e Iris che cerca redenzione e sacralità nella fraintesa dimensione della body art.
Un romanzo abissale che è cicatrice profonda e che meglio di altri ha saputo raccontare il nostro contemporaneo anelito alla salvezza.”

ARTICOLO COMPLETO:

https://premiocarver.wordpress.com/

Terzo posto al Premio Nabokov 2016 con Homo Homini virus (Meridiano Zero)

Motivazione: un romanzo spietato che mette a nudo il comportamento umano nella società contemporanea. Ilaria Palomba distrugge e ricostruisce i propri personaggi ogni volta da macerie sempre più ingombranti destinando il lettore a vivere e rivivere il fastidioso loop dello sfrenato consumismo materiale e sentimentale.”

ARTICOLO COMPLETO:

http://premionabokov.com/i-vincitori/

Attestato del Premio Nazionale Leandro Polverini 4° posto
“Nella raccolta viene messa a nudo in modo scabroso e scucito una capacità d’abuso del proprio corpo che lascia un grande senso d’inquietudine laddove ognuno ha la sua personale storia di vita che viene lambita dalla fluorescenza continua di immagini e dal loro dipanare in ritmi ansimanti. L’Autrice schiude i confini invisibili di un mondo dove tutto si anima e ogni minimo spazio poetico insinua una cartografia cosmologica ellittica alla ricerca delle mappe della bellezza nascoste nell’arcano.” Tito Cauchi

Attestato Concorso Lerreraio Nazionale “Emozioni in bianco e nero“.
Premio di letteratura e teatro “Nicola Martucci”.
Attestato “Universicard” Regia-Filmmaker.
Attestato Premio Lerreraio “Osservatorio” 2^ edizione.
Attestato Premio Lerreraio “Osservatorio” 7^ edizione.
Attestato Premio Lerreraio “Osservatorio” 10^ edizione.
Attestato Premio Lerreraio “Osservatorio” 13^ edizione.
Attestato 2° Premio Lerreraio “Osservatorio” 14^ edizione per “I buchi neri divorano le stelle”.
Premio “particolare” RECITAL DI POETI della terra di Bari.
Attestato del Premio Lettarario Osservatorio XIV Edizione per il libro “I buchi neri divorano le stelle”.
Acceptation
da PARIGI Bulletin N.13 del 20 dic.2011
UNA RICERCA POSTMODERNA su Rivista Rotary Distretto 2120 del 9 aprile 2012
Premio Nazionale (di poesia, narrativa e fotografia ) Albero Andronico VI per “I buchi neri divorano le stelle”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: